Canonica – Valle San Felice

Descrizione

Il suo aspetto importante e signorile fa supporre che sia stato di proprietà dei Conti di Castelbarco. Nell’agosto del 1703 subì un incendio causato dai soldati del Generale Vendôme. In quell’occasione andò distrutto tutto l’archivio della pieve e con esso gran parte della vallata. Sulla facciata a est è presente una meridiana che porta la data del 1839 e le parole “Qui nasce e muore il sole”, cioè “sai e non sai l’ora”.

Questo luogo lo incontri lungo la tappa: